HomeForumChatInfoDisclaimerContattaci
Best View on: Firefox Chrome Opera IE9

[GUIDA]Modifica per i vecchi switch

Varie Relative alle Consoles

QUESTO POST TI E/' PIACIUTO? DILLO A TUTTI I TUOI AMICI!

Condividi su Facebook Facebook Condividi su Twitter Twitter Condividi su Orkut Orkut Condividi su MySpace MySpace Condividi su Delicious Delicious Condividi su Technorati Technorati
Avatar utente
Moderatore
Moderatore
    Windows Firefox
Messaggi: 2843
Iscritto il: 24/01/2010, 13:41
Grz inviati: 38 volte
Grz ricevuti: 306 volte
Sesso:
Messaggio [GUIDA]Modifica per i vecchi switch 
Inviato: 24/12/2018, 21:17
Modifica per i vecchi switch

by numerone

E' stato scoperto che il chip tegra dei vecchi switch, ha un bug grosso quanto una casa, che consente l'avvio di codice non firmato dalla modalità provvisoria (se così vogliamo chiamare la modalità RCM).
Quello che faremo, quindi è avviare il fuséé geléé su switch ed iniettarci dentro il cfw athmosfere, in modo da avere una switch completamente sbloccata per farci quello che ci pare, indipendentemente dal firmware installato.

ATTENZIONE: Nintendo ci sta andando giù pesante con gli switch modificati, per cui se avete intenzione di modificare lo switch è necessario disconnetterlo da internet e mantenerla disconnessa fino alla pulitura. In praticolare se usate i giochi NSP e nintendo se ne accorge ci sarà il ban instantaneo



La modifica per switch adesso funziona come il vecchio PASTA per 3ds, in pratica il firmware ufficiale viene patchato prima dell'avvio. Le modifiche sono TEMPORANEE, questo significa che il cfw va avviato sempre da pc, non esiste un modo per avviare il CFW direttamente da switch



Cosa serve

  1. Uno switch col fuséé geléé non patchato (quindi relativamente vecchia), completamente disconnessa da internet.
  2. Un pc windows.
  3. Una microsd di almeno 64 giga formattata col filesystem exFAT
  4. Un JIG RCM da pochi euro per far entrare lo switch in modalità RCM (modalità provvisoria). Si vende su ebay o su amazon, oppure è possibile realizzarlo con una stampante 3d.
  5. Un cavo usb per connettere lo switch al pc
  6. Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!. installato sul pc
  7. Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!.
  8. Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!..
  9. Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!.
  10. Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!.
  11. Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!.
  12. Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!. (se si usa il firmware 7 o superiore)


Backup della nand

Estraete sia il pacchetto tegra rcm gui che il pacchetto heckate, inserite la microsd da almeno 64 giga nello switch, assicuratevi che il JIG RCM sia inserito nel binario del joyconn di destra e collegate lo switch al pc col cavo usb.
Adesso, da switch spento, premete prima il pulsante tasto + dello switch e successivamente tenete premuto il pulsante di accensione, poi lasciate il volume +.
Se si avvia il logo switch ed il firmware parte correttamente, probabilmente il jig rcm non è settato correttamente, bisogna spegnere lo switch, staccare il jig rcm e piegare i piedini verso l'esterno.
Quello che deve accadere è che lo schermo dello switch rimanga completamente nero.
Windows deve rilevare lo switch come un nuovo dispositivo, di nome APX, di cui però mancano i driver.
Adesso avviate TegraRCMGUI, andate in settings e cliccate su install driver.
Adesso chiudete e riaprite tegrarcmgui, dovrebbe dire rcm ok e la switch in basso dovrebbe avere lo schermo di colore verde.

Dalla tabella payloads e cliccate sul pulsante a sinistra di inject payload, selezionate il payload di heckate (hekate_ctcaer_x.y.z) e cliccate su inject.

Lo schermo dello switch deve accendersi e deve mostrare il boot loader di heckate.

Se lo switch non mostra nessun segno di vita, avete il fuséé geléé patchato e quindi il vostro switch non è modificabile.


Prendete in mano lo switch, dovete spostarvi nel menù coi tasti del volume e confermare premendo i tasti di accensione.
Andate in tools, backup e selezionate prima Backup eMMC RAW GPP e poi Backup eMMC BOOT 0/1.
Per il primo backup ci metterà parecchio tempo, il secondo backup lo farà in pochissimo tempo.
Questo serve per avere il backup dell'intera nand dello switch che è di 32 giga, per cui serve almeno una microsd da 64 giga per avere il completo backup.

Una volta fatto, potete andare in Tools e selezionare AutoRCM, Enable AutoRCM per far si che lo switch si avvii da solo in modalità RCM, se no bisogna sempre collegare il JIG per avere la suddetta modalità.

Adesso riavviate lo switch in modalità RCM, aprite TegraRCMGui, andate in tools e selezionate UMS SD Tool, per far si che il pc rilevi lo switch come lettore di schede sd. Copiate i due backup sul pc facendone più copie, in modo da avere sicuramente una copia funzionante.
Per far uscire lo switch dalla modalità lettore di schede sd, basta tenere premuto il tasto di accensione fino allo spegnimento.

Installazione e avvio di AthmosphereNX

Scompattate il file Athmosphere x.y.z sulla microsd, in particolare le cartelle athmosphere, septh switch devono essere nella root della sd, così come il file hbmenu.nro.
Adesso avviate la switch in RCM mode ed iniettate con tegrarcmgui il payload fusee-primary.bin che si trova nella pagina ufficiale del github di athmosphere.

Così facendo prima la switch caricherà il firmware ufficale, poi lo patcherà ed infine lo avvierà. Adesso lo swicth deve mostrare il sistema così come nintendo lo ha creato, solo che sarà patchato per eliminare tutti i controlli di sicurezza.
Ora come ora queesto coso non ci serve a molto, ma con la parte seguente sarà molto, molto divertente.

Avvio dell'homebrew channel

Adesso mettete lo switch in RCM, avviate TegraRCMGUI ed iniettate il payload per l'avvio del cfw (payload_primary.bin).
Quando lo switch si avvia premete 3 volte a (o una volta a seconda delle impostazioni) ed andate nella galleria delle immagini premendo il tasto R.
Sorpresa: si avvierà l'homebrew loader.
Per avviare la galleria non dovrete premere il tasto R.
Attualmente ci sarà un solo homebrew installato, ma riavverà la switch in RCM, per uscire dall'hb launcher basta premere il tasto home.

Installazione dei backup

Esistono due tipi di backup per switch: gli XCI e gli NSP. Gli XCI sono come i files .3ds del 3ds o le iso di wii, mentre gli nsp sono come i cia o i wad. Installare un nsp e giocare anche offline ma con la switch collegata ad internet comporta un ban sicuro. Gli xci vanno convertiti per essere installati


L'homebrew che si occupa dell'installazione dei backup si chiama GoldLeaf. Nella pagina linkata nella sezione cosa serve sono linkate tutte le pubblicazioni. Copiate il file GoldLeaf.nro, nella cartella switch nella microsd create una cartella GoldLeaf ed incollateci dentro il file nro.

Avviate lo swtch in RCM e iniettate il payload per l'avvio di athmosphere nx (payload_primary.bin).
Avviate l'homebrew launcher (premendo il pulsante della galleria) e premete l'unico pulsante che avete: GoldLeaf.
Si aprirà un programma grafico.
In Browse SD Card sarà possibile selezionare i files con estensione nsp da installare.
In Ticket management potrete disinstallare i files nsp installati.
Il resto non ci serve. Per tornare al menù precedente basta premere il tasto b, per confermare basta premere il tasto a.
Quando installate un nsp, si può scegleire se installarlo nella NAND o sulla SD Card. Il mio consiglio è di non installare nulla sulla NAND, ma tutto sulla SD Card.
C'è una ultima voce che si chiama Ignore Required Firmware Version, e serve se si sta installando un gioco per il quale è necessario un firmware superiore a quello attualmente installato sullo switch.

L'unica cosa davvero pericolosa della guida è l'installazione di NSP, perché va a toccare la nand del sistema coi files ticket. Assicuratevi di installare sempre files di sicura provenienza, se no si rischia il brick della console. Per sapere se un file NSP è quello che si sospetta essere o un'altra cosa, si può usare il programma Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!. che legge le intestazioni dei files nsp

.

Installazione delle sigpatches

Se si usa il firmware 7 o superiore, quando si prova ad avviare un backup installato con goldleaf si otterà un errore, perché nintendo ha modificato il firmware per verificare l'originalità dei giochi installati.
Per ovviare al problema, gli hacker hanno creato le sigpatches, che sono dei files modificati per disabilitare il controllo.
Il file va semplicmente scompattato nella root della sd, facendo in modo che la cartella athmosphere delle sigpatches sia unita alla cartella athmosphere della microsd.
Athmosphere caricherà i files necessari automaticamente.

Varie ed eventuali

Come si è cercato di far capire, non esiste una modifica con l'avvio automatico, ma serve rimbalzare dal pc allo switch per ottenere un qualcosa funzionante.
L'avvio del firmware ufficiale dopo la modifica non serve a nulla, non si può né usare i backup precedentemente installati, né avviare l'homebrew launcher. La connessione ad internet per il gioco multiplayer comporta il ban immediato. Per cui il mio consiglio è quello di avviare l'AutoRCM.
Esiste un secondo custom firmware che si chiama SX OS, è molto più avanzato di athmosphere e consente tra le altre cose anche la emunand (come il 3ds), però è a pagamento.

Cambio del CFW

Se athmosphere NX non piace, si può optare per Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!..
La procedura è semplice: basta scompattare la cartella ReiNX 2.0, copiare la cartella ReiNX sulla microsd ed usare il payload ReiNX.bin per avviarlo con tegraRCMGUI.
Non va in conflitto perché se ne avvia solo uno per volta.

Installazione dei temi

Esistono diversi temi personalizzati per switch, con diversi siti che offrono diverse cose e diversi formati.
Quello che uso io è Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!. che offre una discreta quantità di temi.
L'installazione è semplice: basta scompattare la cartella in sd:/athmosphere/titles e riavviare atmosphere per vedere il tema automaticamente applicato.

Visualizzazione dei video

I miei test dimostraano che PlayerNX non è in grado di riprodurre l'audio AC3 ed i file avi non sono upscalati, quindi si vedono a metà schermo, ma PlayerNX è ancora alla versione 0.2, quindi è molto, molto acerbo.



I files supportati sono da PlayerNX sono: MP4, MKV, 3GP, AVI, FLV, WMV, WEBM



Per visualizzare video sullo switch c'è l'homebrew Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!.. Bisogna prendere il file PlayerNX.nro creaare una cartella in sd:/switch di nome PlayerNX ed incollarci dentro l'nro, poi creare una cartella sd:/media in cui inserire i files video da riprodurre.
In seguito inserire la microsd nello switch, accenderlo ed avviare il cfw preferito, andare nell'homebrew channel ed avviare PlayerNX e selezionare il file che si desidera riprodurre e premere a per incominciare la riproduzione.

Se si mette lo switch sulla basetta collegata al televisore mentre si sta riproducendo un video, il video verrà mostrato sul televisore.



Io non ho una macchina windows

Al posto di TegraRCMGUI che è specifico per windows potete usare Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!., che però è solo testuale.
L'utilizzo è semplicissimo, anche se poco intuitivo.
Dovete clonare il repository git o scaricare il relativo file zip e scompattarlo.
Dopo dovete aprire un terminale, spostarvi dove avete scompattato i files ed avviare il programma python fusee-launcher.py indicando come parametro il payload da lanciare.
Ricordatevi di farlo da root. Se dà errore dovete installaare pyusb.

Disinstallazione della modifica

Per disinstallare la modifica non serve formattare e ripulire la sd, perché alcune tracce degli NSP installati rimangono comunque. E' necessario ripristinare l'intera nand, per questo il primissimo passo è quello del backup della nand così come nintendo l'ha fatta.

Come evitare di accendere sempre il pc

L'ultima versione di Athmosphere permette di riavviare lo switch direttamente in modalità RCM col payload già caricato, in questo modo partirà direttamente il CFW invece che la modalità RCM dello switch.
Per lo spegnimento, però, questo non è ancora valido.

Bibliografia

Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!..
Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!..
Registrati o effettua il Login per visualizzare il link!.



Revisioni della guida

2.0 - 15/05/2019 - Aggiunte le sigpatches per i firmare 7 e 8
1.5 - 15/05/2019 - Svecchiata la guida per Athmosphere NX 0.8.9
1.4 - 26/02/2019 - Aggiunto il paragrafo Come evitare di accendere sempre il pc
1.3.1 - 27/01/2019 - Sistemata la guida per athmosphere 0.8.3
1.3 - 06/01/2019 - Aggiunto il paragrafo Visualizzazione dei video
1.2 - 03/01/2019 - Sostituito TinFoil con GoldLeaf
1.1.2 - 26/12/2018 - Aggiunti il paragrafo io non ho una macchina windows.
1.1.1 - 24/12/2018 - Aggiunti i paragrafi cambio del cfw e installazioni dei temi.
1.1 - 24/12/2018 - Aggiunti i paragrafi varie ed eventuali, disinstallazione della modifica e bibliografia.
1.0 - 24/12/2018 - Versione iniziale

QUESTA GUIDA HA SCOPO PURAMENTE DIMOSTRATIVO. IO E TUTTO LO STAFF DI HACKWII NON CI ASSUMIAMO LA RESPONSABILITA' IN CASO DI BRICK O PROBLEMI OCCORSI AL VOSTRO SWITCH O ALLA MICROSD SEGUENDO LE PROCEDURE IVI DESCRITTE. OGNUNO DI VOI OPERA A SUO RISCHIO E PERICOLO.

UTILIZZARE ROM DI GIOCHI NON LEGALMENTE ACQUISTATI E' UNA OPERAZIONE ILLEGALE, QUINDI NON RICHIEDETE LINK PER IL DOWNLOAD DI ROM.

QUESTA GUIDA E' STATA REDATTA DAL SOTTOSCRITTO, PERTANTO NE E' VIETATA OGNI COPIA PARZIALE O TOTALE DEL CONTENUTO, SALVO PREVIA APPROVAZIONE DELLO STAFF DI HACKWII.IT
Immagine

Per questo messaggio l' autore numerone ha ricevuto un "Thanks" da
aspirina (27/12/2018, 11:17)
Rating: 0.26%
 

Sponsor

Sponsor
 

Torna a Varie

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron